Naufragio a Lampedusa, Alfano in parlamento: “Non sarà l’ultima tragedia”

“Non vi è alcuna ragione per pensare che quanto accaduto ieri a Lampedusa sia l’ultima volta”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, alla Camera.

“La rabbia, l’indignazione, il senso di impotenza mi impongono di unirci al grido di papa Francesco, a quel ‘Vergogna!’ che credo sia un sentimento collettivo”. La questione è “se l’Europa intende difendere la frontiera che ha disegnato con il trattato di Schengen. Uno Stato che non protegge la sua frontiera semplicemente non è”. (Ansa)