Migranti, Conte: ”Salvini ragionevole, ricorsi sindaci legittimi, ma legge va applicata”

“Il rischio è che sul decreto sicurezza, che è entrato in vigore da poco, possa esserci qualche pregiudiziale ideologica, ma io arriverò al tavolo con l’Anci (Associazione nazionale Comuni, ndr) senza pregiudiziali. E con Salvini, che è persona ragionevole, ci confronteremo. Ma al momento non si segnalano problemi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Porta a Porta su Rai 1 che andrà in onda stasera. “Ho dichiarato che a mio avviso chi ha responsabilità nelle amministrazioni locali ha il vincolo, l’obbligo, di applicare le leggi – ha aggiunto -. Il decreto sicurezza può non essere condiviso ma certamente non può essere disapplicato. Il percorso del ricorso di costituzionalità è assolutamente legittimo. Nel frattempo la legge va applicata”. (ANSA)