Caso Diciotti, M5s: non è solita immunità, chiesta autorizzazione per chi ha agito in esercizio funzioni

“Non è il solito voto sull’immunità. Di quei casi si occupa l’art. 68 della Costituzione, e su quelli il M5S è sempre stato ed è inamovibile: niente immunità, niente insindacabilità. Questo è un caso diverso: stiamo parlando dell’art. 96 della Costituzione. E’ un caso senza precedenti perché mai in passato la magistratura ha chiesto al Parlamento di autorizzare un processo per un ministro che aveva agito nell’esercizio delle sue funzioni“. Lo sottolinea il blog delle stelle nel post in cui indice la votazione online sul caso Diciotti cioè sulla richiesta dei magistrati del Tribunale dei ministri di processare il ministro dell’Interno Salvini per aver tenuto a bordo della nave militare 177 migranti senza lasciarli sbarcare. (ANSA)