Travel blogger a Taormina e Siracusa, Tusa: ”Il meglio della comunicazione digitale per raccontare i beni culturali”

Un gruppo di travel blogger ha visitato venerdi e sabato le aree archeologiche più suggestive della Sicilia orientale. L’iniziativa è stata promossa dall’Assessorato regionale dei Beni culturali in collaborazione con Aditus – concessionario dei servizi aggiuntivi del Parco di Naxos e Taormina e dell’area archeologica di Siracusa. Dopo la tappa siracusana dove i più importanti blogger di viaggio a livello nazionale hanno visitato e raccontato il teatro greco di Siracusa, il parco della Neapolis, il museo Paolo Orsi, il castello Maniace e Palazzo Bellomo, al teatro antico di Taormina hanno incontrato l’assessore regionale dei Beni culturali Sebastiano Tusa, il Sindaco Mario Bolognari e la direttrice del Parco di Naxos Vera Greco. Dopo la visita al teatro, il gruppo si è spostato al Parco di Naxos dove si è conclusa la due giorni dedicata ai Beni culturali siciliani raccontati alle migliaia di followers dei blogger.

“Accogliere il meglio degli esponenti della nuova comunicazione digitale – afferma l’assessore Tusa – è un piacere ma anche un passo indispensabile per un moderno processo di valorizzazione e diffusione. I Beni culturali vanno divulgati con mezzi che possano raggiungere tutte la fasce di utenti, e in questo senso il coinvolgimento dei blogger di viaggio a Siracusa e Taormina porterà sugli smartphone e i computer di migliaia di persone, soprattutto giovani, il patrimonio culturale siciliano. La tecnologia – conclude Tusa – spesso è considerata a torto nemica della cultura e del sapere. Questa esperienza ci insegna che il sapiente utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione rappresenta il valore aggiunto alle nuove strategie comunicative della Regione Siciliana”. E a questo proposito, l’assessore Sebastiano Tusa, durante l’incontro con i blogger, ha presentato i nuovi canali social della Regione Siciliana (twitter, facebook e instagram) che assieme al rinnovato portale web ufficiale, hanno inaugurato la nuova stagione della comunicazione istituzionale del governo Musumeci.