Migranti, anche prete accoglie Sea Watch a Licata

C’era anche don Totino Licata, prete di Licata (Agrigento) ad accogliere poco dopo le 14 di oggi al porto della città di mare la nave Sea watch 3, sotto sequestro dopo lo sbarco di 47 persone di ieri. Diversi licatesi, gente comune, diverse associazioni, e anche qualche dirigente del Pd locale hanno voluto manifestare “solidarietà a chi salva vite umane in mare” con un lungo applauso. “Licata è accogliente e solidale- hanno detto – Siamo contro le politiche di un partito che calpesta lo stato di diritto, la divisione dei poteri alimentando paura per ridurre le libertà e l’umanità spacciandola per una maggiore sicurezza”. (AdnKronos)

Foto di Massimo Ingiaimo