Giovane mamma travolta da auto a Scicli, appello della madre: ridateci il suo telefonino

Appello della madre di Martina Aprile, la cameriera di 25 anni, travolta e uccisa domenica notte sulla strada provinciale Cava d’Aliga-Sampieri mentre buttava la spazzatura. Il suo corpo e’ stato trascinato per metri dall’auto dell’investitore sotto effetto di cocaina e metadone e nell’impatto e’ volato via il telefonino che non e’ piu’ stato ritrovato. La mamma di Martina chiede a chi ha preso il cellulare di riaverlo indietro perche’ nella memoria del telefono vi sono diverse foto della figlia col suo bambino.(ANSA)