Travolge bimbi, papà di Alessio: Di Maio ha promesso nuova legge su inasprimento pene per omicidi stradali

“Il ministro mi ha promesso l’interessamento del governo per una nuova legge sull’inasprimento delle pene per gli omicidi stradali e che spero portera’ il nome dei nostri figli. Devono stare in galera per tutta la vita e per le vite innocenti che hanno strappato alla vita”. Cosi’ Alessandro D’Antonio, padre del piccolo Alessio travolto e ucciso da un Suv assieme al cugino, che, poco prima dei funerali di Simone, ha incontrato il vice premier Luigi Di Maio. Un colloquio in forma privata. L’uomo ha chiesto giustizia per il figlio 11enne, cosi come aveva fatto domenica dal pulpito della chiesa, durante i funerali del figlio. (ANSA)