Licata, Aperitivo con l’Autore mercoledì 21 agosto al Lido Miramare

Ritorna al Lido Miramare di Licata, un evento già proposto con successo negli anni passati nella splendida location di Contrada Poliscia, l’Aperitivo con l’Autore. Il progetto nato negli scorsi anni da un’idea di Francesco Pira, Antonio De Caro e Patrizia La Greca quest’anno avrà un ospite di grande prestigio il professor Maurizio Cellura, esperto di energia e sviluppo sostenibile, Ordinario di fisica tecnica ambientale presso l’Università degli Studi di Palermo. L’appuntamento è previsto il prossimo mercoledì 21 agosto 2019 alle 19. Il professor Cellura che ha pubblicato di recente un importante testo scientifico : “Life Cycle Assessment applicata all’edificio” converserà con il professor Francesco Pira, Sociologo, Docente di Comunicazione e Giornalismo all’Università di Messina e Giornalista.

Sarà un interessante momento di riflessione, partendo dall’ultimo lavoro del professor Maurizio Cellura, licatese d’origine, palermitano d’adozione ma in realtà cittadino del mondo, sull’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile, temi che riguardano la nostra quotidianità e il nostro futuro. Maurizio Cellura e Francesco Pira sono amici da tantissimi anni, ed hanno anche collaborato in importante progetto internazionale di ricerca e convegni internazionali, ed è per questo l’evento organizzato al Lido Miramare sarà un piacevole momento di interazione, anche con il pubblico presente, con uno dei più grossi esperti di energia a livello europeo. Il curriculum del professor Maurizio Cellura, protagonista dell’evento è davvero ricchissimo. Ecco alcune brevi noti biografiche.

Laureato con lode in Ingegneria Civile presso l’Università di Palermo nel 1988, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Fisica Tecnica nel 1994. Ordinario di Fisica Tecnica Ambientale dal 2011 presso l’Università di Palermo, la sua attività scientifica è prevalentemente orientata verso tematiche di interesse energetico-ambientale, con riferimento in particolare all’efficienza energetica degli edifici, alle tecnologie alimentate da fonti rinnovabili di energia e alle strategie di decarbonizzazione di sistemi e processi. E’ stato membro del Comitato interministeriale Ecolabel Ecoaudit (2000-2004), Coordinatore del Comitato scientifico nazionale scuola Emas (2002-2004), valutatore di numerosi programmi comunitari per conto della Commissione Europea e di agenzie di ricerca nazionali ed europee, membro del gruppo di lavoro per la definizione dei criteri Ecolabel degli edifici (ISPRA – Commissione Europea), chair del gruppo “Energia e Tecnologie

Sostenibili” della Rete Italiana LCA, coordinatore di numerosi progetti di ricerca nazionali e europei su tematiche energetico- ambientali; dal 2000 ad oggi ha inoltre partecipato ai seguenti gruppi di lavoro dell’Agenzia Internazionale dell’Energia: task 27 (Performance of Solar Facade Components), 38 (Solar air-conditioning and refrigeration), 48 (Quality Assurance & Support Measures for Solar Cooling Systems) e 40 (Towards Solar net zero energy buildings), Annex 57 (Evaluation of embodied energy and CO2eq for building construction), Annex 62 (Ventilative cooling) e Annex 72 (Assessing Life Cycle Related Environmental Impacts Caused by Buildings).

Dal 2013 è membro del Board di consultazione del MIUR per Horizon 2020, calls “Secure, clean and efficient energy”, dal 2014 è rappresentante per l’Università di Palermo del “Sustainable Solutions Development Network” patrocinato da United Nations Environment Program (UNEP), dal 2012 è stato vice presidente nazionale dell’Associazione Rete Italiana LCA di cui è divenuto presidente nell’ottobre 2015. Da Giugno 2014 è coordinatore del dottorato di ricerca in “Energia e tecnologie dell’informazione” presso l’Università di Palermo. Da novembre 2015 a ottobre 2018 è stato direttore vicario del dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e modelli matematici (DEIM) dell’Università di Palermo, da dicembre 2015 a novembre 2018 è stato componente del Consiglio Scientifico dell’Ateneo di Palermo (rappresentanza area CUN 09), da ottobre 2018 è referente nazionale del gruppo di consultazione nazionale SETPLAN “Implementation Working Group 5 – Energy Efficient Solutions in Buildings”. E’ autore di oltre 300 tra pubblicazioni nazionali e internazionali.