Eraclea Minoa, presidente commissione Via: ”Affidare analisi sabbia all’Arpa per risparmiare tempo e soldi”

Il progetto per contrastare l’erosione ad Eraclea Minoa rimarrà bloccato fino a quando non saranno presentate le analisi della sabbia del porticciolo di Siculiana marina che dovrebbe servire per il ripascimento della spiaggia. A spiegarlo è il professore Aurelio Angelini, presidente della commissione Via/Vas della Regione che dovrebbe rilasciare il parere, che suggerisce anche una strada per accorciare i tempi e risparmiare soldi.

“Il progetto – spiega Angelini al Giornale di Sicilia – avrebbe dovuto includere l’analisi dei sedimenti da mettere a ripascimento, una condizione indispensabile secondo la legge per poter rilasciare l’autorizzazione. Questo perché non si può dare l’ok a un’attività se prima non abbiamo verificato se quel sedimento può essere posto nel luogo in cui prevede il progetto, perché potrebbe essere inquinato e potrebbe generare danni alla salute pubblica e all’ambiente marino e terrestre”.

Abbiamo valutato il progetto e abbiamo già detto al commissario per il dissesto idrogeologico che nell’insieme può essere approvato, ma a condizione che ci sia l’analisi dei sedimenti da utilizzare. Ora il commissario dovrebbe procedere immediatamente alla realizzazione di queste analisi, visto che per negligenza non le ha fatte nella fase progettuale. Se è stato presentato un progetto carente non siamo certo noi responsabili, noi abbiamo il compito di vigilare e controllare che gli atti che vengono fatti siano corretti per tutelare la salute e l’ambiente.

Il commissario, secondo me – aggiunge Angelini – ha due strade da poter percorrere: quella di fare una gara che non ha fatto a suo tempo o quella di fare un affidamento diretto, che taglia tutti i tempi della gara, utilizzando l’Arpa Sicilia che ha una sezione dedicata in grado di fare l’analisi. L’Arpa è un ente strumentale della Regione e in quanto tale non è necessario fare una gara ma si può fare un affidamento diretto, penso che così si risparmierebbe anche qualche soldino”.