Pensioni, Landini: problema non è Quota 100 ma cambiare la legge Fornero

“Il nostro problema non e’ quota 100, ma cambiare la legge Fornero”. Cosi’ il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, a Napoli per l’assemblea generale della Camera del lavoro. Intervenire sulla Fornero, precisa l’ex leader della Fiom, “vuol dire garanzie per i giovani, riconoscere le differenze di genere, perche’ le donne hanno pagato un prezzo doppio, oltre a riconoscere che ci sono lavori piu’ pesanti”. Landini rimarca quindi la necessita’ di una “vera riforma delle pensioni”, mentre sul fisco torna a chiedere che “la tassazione sul lavoro dipendente e sui pensionati si abbassi e che aumenti il netto in busta paga e sulle pensioni”. (AGI)