Abusivismo, sindaco di Licata: ”Avanti su demolizioni ma lasciato solo”

Le demolizioni degli immobili abusivi edificati vicino al mare “va avanti, nel rispetto di leggi e sentenze della magistratura, ininterrottamente, dal 20 aprile del 2016. Credo che Licata sia una delle poche citta’ d’Italia, se non l’unica, in cui in poco piu’ di tre anni sono stati demoliti oltre 200 immobili abusivi”. Lo afferma il sindaco di Licata, Giseppe Galanti. “Io amministro, da sindaco, Licata dal mese di giugno del 2018 – aggiunge – e ho fatto rispettare costantemente la legge sulle demolizioni. Sono un servitore dello Stato, ma vengo lasciato solo. E cio’ accade a differenza di altri che, certamente hanno maggiori responsabilita’ di me in questo settore, ma vengono portati ad esempio, quasi idolatrati. Spero che Licata, cosi’ come sto facendo io, reagisca ad una simile situazione. L’unico modo, a mio avviso, per farlo, e’ che la comunita’ resti unita, continuando a lottare anche contro chi rema contro”. (AGI)