Social network e minori, seminario formativo ad Agrigento

E’ giusto chiedere la password del cellulari dei nostri figli e violare la loro privacy? Di grande attualità, specie dopo la scoperta di “The Shoah Party”, la chat degli orrori su WhatsApp in cui un gruppo di adolescenti condivideva contenuti di violenza inaudita, dal porno al razzismo passando per la pedofilia, il Seminario formativo sull’uso responsabile delle tecnologie e dei social network, con alcune riflessioni di esperti sull’impatto che tali strumenti comportano nella vita dei bambini e degli adolescenti che si terrà giovedì 24 ottobre alle ore 17:00, nei locali della Scuola secondaria “V.Reale” in via Alessio Di Giovanni, ad Agrigento.

L’iniziativa, organizzata dall’associazione “GenerAzioni consapevoli” e dall’Istituto Comprensivo Anna Frank, in collaborazione con il Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento, mira a fornire un’ulteriore occasione di confronto con le famiglie e il territorio sull’opportunità di concorrere a costruire insieme, scuola – famiglie – istituzioni – soggetti culturali pubblici e privati – condizioni di sviluppo per le nuove generazioni che siano rispettose dei diritti e dei livelli di maturità propri dei bambini e degli adolescenti. Tecnologie e social network saranno al centro del dibattito formativo che, per l’occasione, sarà aperto anche ai genitori degli alunni dei diversi Istituti scolastici della città.

I lavori saranno introdotti dal prof. Alfio Russo, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Anna Frank, con i saluti del presidente dell’associazione “generAzioni consapevoli” ing. Achille Furioso. Nel corso del dibattito interverranno il Vice Questore Francesco Re, vice dirigente Compartimento Polizia Postale Sicilia Occidentale, e il prof. Francesco Pira, sociologo e docente dell’Università di Messina. La prof.ssa Anna Maria Sermenghi, Dirigente scolastico del Liceo Classico “Empedocle”, illustrerà, infine, i dettagli del progetto Service Learning “Costruire Città Affidabili”, sempre nell’ottica della co-costruzione di opportunità utili alla crescita dei giovani di oggi. Infine, il Seminario sarà anche l’occasione per presentare il progetto territoriale “FONTANELLELAB” orientato alla riqualificazione urbana del quartiere di Fontanelle.