Lampedusa, naufraghi confermano: 15 dispersi

Sospese, al momento, a causa del maltempo, le operazioni di recupero dei dispersi del naufragio di sabato pomeriggio a un miglio da . I salvati sono 149, i morti accertati sono cinque: tutte donne. I migranti, come gia’ avevano detto ai soccorritori negli istanti immediatamente successivi al ribaltamento del barcone, hanno dichiarato ai poliziotti della Squadra mobile di Agrigento di essere partiti dalla Libia e che, a bordo dell’imbarcazione, erano circa 170. La circostanza confermerebbe che i dispersi che mancano all’appello sono circa una quindicina. La procura di Agrigento, con il coordinamento dell’aggiunto Salvatore Vella, ha aperto un’inchiesta, per il momento a carico di ignoti, che ipotizza i reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, naufragio e omicidio colposo plurimo. (AGI)