Piersanti Mattarella, Capo dello Stato rende omaggio alla tomba fratello ucciso dalla mafia

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha reso omaggio alla tomba del fratello Piersanti, il Presidente della Regione siciliana ucciso il 6 gennaio 1980 davanti agli occhi della moglie. Alla vigilia del 40mo anniversario dell’attentato, il Capo dello Stato si e’ recato nel cimitero di Castellammare del Golfo, in provincia di Trapani, accompagnato dai tre figli, Bernardo Giorgio, Laura e Francesco, e dai due figli di Piersanti, Bernardo e Maria. Domani l’Assemblea regionale siciliana rendera’ omaggio a Piersanti Mattarella con una seduta solenne alla presenza del Capo dello Stato. Sempre domani il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, intitolera’ il Giardino Inglese alla memoria dello statista democristiano. (AGI)