Cannabis terapeutica gratis in Sicilia, Musumeci: ”Un atto di civiltà”

“Proprio perche’ siamo contro ogni droga, ogni spacciatore e ogni possibile forma di legalizzazione delle sostanze stupefacenti. Proprio perche’ siamo contro tutto cio’, non possiamo negare a un siciliano malato di sclerosi, ove lo desiderasse e ritenesse necessario, di provare a lenire le sue sofferenze con i farmaci derivati dalla Cannabis terapeutica, facendoci carico delle spese per questa cura. Prima di essere un atto amministrativo e’ un atto di civilta’”. Cosi’ il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commentando il decreto dell’assessore alla Salute, Ruggero Razza, che riconosce, per alcune patologie, l’erogazione a carico del Sistema sanitario regionale e la gratuita’ per i pazienti, dei preparati a base di cannabinoidi. “Con questo provvedimento – chiarisce l’assessore Razza – forniamo un’importante risposta assistenziale ai pazienti siciliani che oggi non avevano alternative terapeutiche. Inoltre, essendo un provvedimento dinamico, ci permette gia’ di considerare la possibilita’ di includere anche le patologie per le quali, in futuro e se supportate da maggiori evidenze scientifiche, sara’ possibile riconoscere a carico del Sistema pubblico l’erogazione dei preparati da cannabinoidi”. (ANSA)