Coronavirus, in Sicilia decisa la moratoria dei mutui bancari

In Sicilia scatta la moratoria sui mutui contratti con il sistema bancario prima del 31 gennaio. Su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, infatti, e’ stata raggiunta un’intesa tra Regione e Abi Sicilia che consentira’ la moratoria dei mutui contratti con il sistema bancario. L’intesa, alla quale e’ stato dato il via nel corso di una riunione della giunta regionale presieduta da Nello Musumeci, prevede l’estensione della possibilita’ anche agli enti regionali Irfis Finsicilia, Ircac e Crias. L’accordo, che consente di sospendere le rate mensili, evitando il pagamento della quota capitale per un anno, e’ previsto per tutti i rapporti di mutuo di medio e lungo termine, compresi i leasing immobiliari. Viene prevista, spiega una nota, anche la possibilita’ di allungare il debito fino al 100 per cento della durata residua dell’ammortamento, con conseguente dimezzamento dell’importo della rata e liberazione di liquidita’. Saranno avviate, inoltre, le procedure per il raddoppio delle risorse, gia’ assegnate e impegnate al 75 per cento, da destinare alla sezione del Fondo centrale di garanzia in favore delle imprese siciliane, per consentire un piu’ agevole accesso (80 per cento di garanzia pubblica) delle Pmi in crisi di liquidita’ al credito bancario. (AGI)