Lauree ai tempi del Coronavirus, tanti i neo dottori anche nell’Agrigentino: tesi discusse online

Le lauree ai tempi del coronavirus si conseguono online, diversi gli studenti della provincia di Agrigento che si stanno laureando in streaming tramite video su Skype o altri strumenti di messaggistica istantanea.

Oggi a Cattolica Eraclea ha conseguito la laurea in Educazione di comunità, presso l’Università di Palermo,  Teresa Maria Curreri, che ha discusso una tesi intitolata “Dalla famiglia di tipo tradizionale ai nuovi modelli familiari: i matrimoni misti”; relatore la professoressa Loredana Bellantonio. Nei giorni scorsi, il giovane cattolicese Alessandro Cammalleri ha conseguito da casa la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Palermo con una tesi intitolata “La responsabilità civile sanitaria” e come relatore il professore Luca Navarra. A Ribera, Martina Piazza ha conseguito ieri la laurea triennale in Ingegneria Gestionale all’Università a Parma,  presentando una tesi dal titolo “Order Picking: analisi e review della letteratura recente”. Caterina Castellano, di Lucca Sicula, si è laureata in Giurisprudenza a Palermo discutendo una tesi sul “Traffico illecito dei migranti”.

Anche tre giovani di Montevago si sono laureati discutendo la loro tesi in modalità telematica a causa dell’emergenza sanitaria del coronavirus Covid-19, si tratta di Piergiuseppe Augello, Liliana Ganci e Gabriele Saladino. “Congratulazioni ed auguri per il loro futuro ai neo dottori” sono stati rivolti dall’amministrazione comunale di Montevago, guidata dal sindaco Margherita La Rocca Ruvolo, sulla pagina Facebook istituzionale del Comune belicino.