Coronavirus, quattro casi tra medici e pazienti all’ospedale di Agrigento

Allarme ad Agrigento per un focolaio di coronavirus che si e’ sviluppato dal reparto di cardiologia dell’ospedale San Giovanni di Dio. Un’ausiliaria e’ risultata positiva al test. Analogo esito, dopo la morte, per un paziente settantenne che era ricoverato dal 25 febbraio scorso ed era stato sottoposto a coronarografia dal medico di Emodinamica che poi s’e’ scoperto essere pure lui positivo al Covid-19. Prima di questi tre casi, era risultata positiva una donna di 76 anni ricoverata per problemi cardiaci e poi rivelatasi infetta contagiata pur non avendo quasi nessun sintomo. (AGI)