VIDEO | Sport, 1^ maratonina del Coronavirus a Cattolica Eraclea: Angelo Zarelli corre a casa e si prepara per Instabul

L’attuale emergenza sanitaria del Coronavirus ha fermato ogni sorta di manifestazione sportiva in tutta Italia. Ma a Cattolica Eraclea c’è chi non si lascia scoraggiare dalla pandemia. Il podista e musicista cattolicese Angelo Zarelli, 54 anni, oggi ha corso la mezza maratona (21 chilometri) in casa.

Un vero e proprio percorso podistico che inizia dalla cucina di casa, passa per il soggiorno e termina nella camera da letto, unici spettatori sua moglie e i suoi due figli.  Angelo ha affrontato ben 8 maratone in giro per il mondo, da Atene a Gerusalemme, da Madrid a Parigi ma questa se la ricorderà sicuramente per tutta la vita. Dal 2013 si allena con Passione Corsa Ribera, adesso si sta preparando per la prossima maratona internazionale che si terrà a novembre 2020 ad Instabul, dove Angelo Zarelli parteciperà come sempre con l’inseparabile compagno di gare, l’ex sindaco di Cattolica Eraclea Nino Aquilino.

Non poteva presentarsi impreparato ai prossimi appuntamenti, questo il motivo che lo ha spinto ad organizzarsi, per continuare a portare alto il nome del nostro paese nelle prossime manifestazioni sportive internazionali. “Andrà tutto bene, torneremo a correre abbracciati dal calore di migliaia di tifosi – dichiara Angelo Zarelli – ma per adesso restiamo a casa. Lo sport continuerà a vincere, ancora una volta”.