Coronavirus, sindaco di Sciacca: stop consegne a domicilio per Pasqua e Pasquetta

Il sindaco della citta’ marinara di Sciacca, Francesca Valenti, ha firmato una direttiva per raccomandare agli operatori della pesca, oltre a rispetto delle misure sanitarie disposte dalle autorita’ nazionali, regionali e locali, l’osservanza di alcune prescrizioni: la disinfezione dei natanti e pescherecci, l’attivazione di protocolli di sicurezza anti contagio mediante l’adozione di dispositivi individuali di protezione (mascherine e guanti, igienizzante per le mani e altro), il rispetto della distanza interpersonale tra lavoratori. Inoltre, per le festivita’ pasquali, nel comune e’ consentita l’apertura soltanto a farmacie e edicole, queste ultime fino alle 13. Per Pasqua e Pasquetta i negozi di alimentari devono rimanere chiusi; ristoranti, pasticcerie e simili, gia’ chiuse e che lavorano con consegna a domicilio, dovranno sospendere nei due giorni le consegne. (ANSA)