Sciacca, mille famiglie in difficoltà ricevono aiuti alimentari

È salito a mille il numero delle famiglie di Sciacca che ricevono aiuti alimentari grazie al sistema che veda in campo, per la consegna a domicilio, i volontari dell’associazione Vigili del fuoco in congedo e della Guardia costiera ausiliaria. «Grazie al coordinamento da parte del Comune – dice Calogero Catanzaro al Giornale di Sicilia – riusciamo a fare fronte alle esigenze, ma adesso ci sono dei generi alimentari che cominciano a mancare. Quando abbiamo iniziato questo servizio, più di un mese fa, portavamo i generi alimentari a una decina di famiglie al giorno. Adesso la media è di circa sessanta famiglie al giorno e non è facile mantenere questi ritmi». Catanzaro parla di gente che nelle case è «sfiduciata, che vorrebbe procurarsi quanto serve per il sostentamento delle famiglie». Al momento devono rimanere in casa ed i controlli vengono svolti in maniera serrata a Sciacca. I posti di blocco sono istituiti in ogni parte del territorio, dal centro alla periferia. A consegnare i generi alimentari ci pensano i volontari.