Migranti, Lamorgese: regolarizzeremo chi serve non tutti

“Si tratta di una questione della quale stiamo parlando tra ministeri, ma non si tratterebbe di una ‘sanatoria’ per 600 mila persone come qualcuno ha detto ma di un provvedimento per regolarizzare non tutti i presenti ma solo chi serve, quelli cioe’ che lavorano in determinati settori, a cominciare dall’agricoltura”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in commissione Affari costituzionali alla Camera rispondendo ad una domanda sulla regolarizzazione di lavoratori stranieri. (AGI)