VIDEO | Cattolica Eraclea, il maestro Mongiovì e i figli celebrano il 25 aprile intonando ”Bella Ciao” su Facebook

“Anche io con i miei figli Elyana ed Ismaele, in occasione del 75° anniversario della liberazione d’Italia, abbiamo registrato Bella Ciao, canto patriottico che rammenta la liberazione d’Italia. Stiamo combattendo una guerra contro il Covid-19, ma noi continuiamo comunque a sperare che questa pandemia, che in questo periodo sta mettendo in ginocchio tutto il mondo, possa finire presto. In un momento così difficile e complicato, il nostro pensiero va a chi è impegnato in prima linea e lotta senza arrendersi: mi riferisco ai medici, infermieri, personale sanitario, forze dell’ordine, protezione civile, ricercatori, che operano in tutta Italia, vi diciamo con tutto il cuore Grazie”. Lo ha scritto su face book, condividendo l’esecuzione di Bella Ciao in occasione della festa del 25 aprile, il maestro Maurizio Mongiovì, direttore della banda musicale Alessandro Scarlatti di Cattolica Eraclea.