Sicilia, opposizioni: ”Da Musumeci offesa senza precedenti all’Ars, incompatibile con funzione di presidente”

“L’intervento di oggi del presidente Musumeci costituisce un offesa grave e senza precedenti nei confronti di tutto il Parlamento siciliano. Apprezziamo la censura immediatamente espressa dal presidente dell’Ars Miccichè. Crediamo che mettere in discussione le prerogative di un Assemblea Parlamentare e offendere l’onorabilità dei suoi deputati, come ha fatto Musumeci, sia un comportamento irricevibile e incompatibile con l’alta responsabilità della funzione che ricopre”. Lo dichiarano i capogruppo delle opposizione in Assembea regionale siciliana D’Agostino, Fava, Lupo e Pasqua.