Fase 2: arriva bonus 500 euro per bici e monopattini

Sfuggire al coronavirus in bici. Il governo in un’emergenza senza precedenti per il Paese incentiva con un bonus fino a 500 euro l’uso della bicicletta, ma pure dei monopattini, per muoversi in citta’ senza pericolo di infettarsi. “E’ allo studio e in dirittura d’arrivo il riconoscimento di un buono di mobilita’ alternativa, per i residenti nelle citta’ metropolitane e aree urbane con piu’ di 50.000 abitanti, fino ad un massimo di 500 euro per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonche’ di veicoli per la mobilita’ personale a propulsione prevalentemente elettrica, e monopattini”, ha annunciato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in audizione alla Commissione Trasporti della Camera circa le ricadute da coronavirus sul settore dei trasporti.

La ministra ha precisato che il bonus sara’ “erga omnes”, per cui non sara’ legato a parametri di reddito e disponibile a tutti quelli che ne faranno richiesta. Il provvedimento e’ in fase di elaborazione col ministro dell’Ambiente Sergio Costa, ha aggiunto De Micheli, snocciolando anche alcuni dati con l’avvio della cosiddetta fase 2, che ha visto circa tre milioni di persone in movimento col 10% di questi sui mezzi pubblici. Un incentivo all’acquisto di biciclette era stato previsto dal bonus Mobilita’ inserito nel Decreto Clima, informalmente detto bonus rottamazione auto e moto, arrivato in Gazzetta Ufficiale alla fine dell’anno scorso. Ma per chiedere il bonus occorre aspettare il decreto attuativo che finora non e’ stato possibile fare a causa dell’emergenza coronavirus. Secondo quanto si apprende da fonti ministeriali, gli incontri tecnici tra i quattro ministeri coinvolti: Ambiente, Finanze, Sviluppo Economico e Trasporti sono praticamente conclusi e si potrebbe arrivare ad uno sblocco della procedura gia’ alla fine di questo mese. (ANSA)