Coronavirus, Razza: ”Negli ospedali i siciliani devono poter tornare in condizioni di sicurezza”

“Negli ospedali i siciliani devono poter tornare in condizioni di sicurezza, cosi’ come dal proprio medico di famiglia ed anche dai medici specialisti con la consapevolezza di essere curati bene”. Lo ha detto l’assessore alla salute Ruggero Razza in un video facebook pubblicato sulla pagina della Regione Siciliana. “Ci attende ancora un percorso lungo perche’ il virus circola, non c’e’ ancora una terapia farmacologica ne’ un vaccino, ma oggi abbiamo maturato esperienze per mettere in campo una programmazione importante”. E poi un apprezzamento particolare Razza lo rivolge alla classe medica siciliana. “Credo che questa esperienza ci lascia un rinnovato e forte senso di appartenenza della classe medica siciliana, perche’ se e’ vero che il coronavirus in Sicilia non ha creato gli stessi effetti che al Nord, cio’ non si e’ verificato per fortuna o per il clima, ma perche’ i professionisti della sanita’ hanno dimostrato di essere in gamba, capaci di fare sacrifici, di salvare vite umane e di essere di nuovo al centro dell’agenda politica come la sanita’ e’ tornata al centro dell’agenda degli investimenti”, ha concluso. (ANSA)