Sicilia, Catanzaro (Pd): ddl a sostegno settore wedding

“Il mondo del ‘wedding’ e’ stato di fatto paralizzato dall’emergenza Coronavirus che ha costretto ad annullare numerosi eventi gia’ programmati ed ha bloccato, al momento, ogni attivita’ per un periodo di tempo indeterminato. Ho presentato un disegno di legge all’Ars che prevede un sostegno economico rivolto alle imprese ed alle ditte individuali del settore, e che intende fornire strumenti normativi per organizzare e promuovere quello che deve tornare ad essere un volano per la nostra economia”. Lo dice Michele Catanzaro, parlamentare regionale del PD e vicepresidente della commissione Attivita’ produttive dell’Ars, primo firmatario del disegno di legge “Sostegno economico alle imprese operanti nel settore dell’organizzazione di eventi, feste e cerimonie, c.d. wedding planner”. “Negli ultimi anni – aggiunge Catanzaro – si e’ sviluppata in Italia e soprattutto in Sicilia una vera e propria ‘industria’ che ruota attorno all’organizzazione dei matrimoni ma anche di altre cerimonie come battesimi, prime comunioni o lauree. Il settore del ‘wedding planner’ e’ trasversale e coinvolge diverse attivita’ e figure professionali quali, per esempio, ristoratori, fiorai, fotografi e video-operatori, albergatori, proprietari e gestori di location, produttori di abiti da cerimonia, centri estetici, tipografi, operatori del trasporto privato, agenti di viaggio. A questi si aggiungono i titolari di attivita’ commerciali specializzate, fino ad arrivare a segmenti specifici del mondo dell’editoria e della promozione pubblicitaria”. Il disegno di legge, firmato anche dagli altri parlamentari del gruppo PD, prevede un contributo a fondo perduto fino a 30 mila euro destinato a coprire i costi sostenuti per canoni di locazione e utenze per tutto il 2020 per le imprese e le ditte individuali operanti nel settore. (ANSA)