Migranti: espulsi ma sbarcano ancora, 6 arresti ad Agrigento

La polizia di Stato di Agrigento ha arrestato sei migranti sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa. Quattro perche’, nonostante fossero destinatari di decreti di espulsione emessi dai prefetti di diverse province italiane, sono rientrati in Italia entro i previsti cinque anni dall’effettivo rimpatrio; e due perche’ destinatari di decreto di respingimento, sono rientrati in Italia entro i previsti tre anni dall’effettivo rimpatrio. Gli uomini della Squadra mobile hanno dato, inoltre, esecuzione al provvedimento di revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine emesso dalla procura di Genova a carico di un tunisino di 44 anni, per scontare la pena residua di nove mesi e 29 giorni, e una multa di 3 mila euro, per reati di materia di stupefacenti: l’uomo e’ stato condotto nel carcere di Agrigento. (AGI)