18 Luglio 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Rapina con pestaggio a Grotte, tre arresti dopo condanna

I carabinieri della Compagnia di Canicatti’ hanno tratto in arresto 3 persone di Grotte, responsabili nel giugno 2014 di una violenta rapina. Il provvedimento di carcerazione e’ stato emesso dal Tribunale di Agrigento al termine del processo. I militari sfruttando i sistemi di videosorveglianza presenti in paese e le testimonianze assunte, hanno ricostruito i momenti concitati della rapina: la notte del 7 giugno 2014, a Grotte, la vittima sessantacinquenne era appena scesa in strada mentre i 3 malviventi stavano smontando la sua auto e questi, non contenti, si sono procurati la fuga con la violenza, malmenando il malcapitato, che aveva riportato ben 30 giorni di prognosi. Due italiani e un romeno, tutti noti alle forze dell’ordine, erano stati cosi’ identificati: 3 anni ed 1 mese di reclusione ed il pagamento della multa di 1.920 euro per i due italiani, mentre il cittadino romeno, per via di un cumulo di pena relativo ad altri reati, restera’ in carcere per 6 anni, 4 mesi 4 giorni, oltre a dover pagare la multa di 1920 euro. I tre sono stati condotti nel carcere di Agrigento. (AGI)