Arriva l’esercito a Lampedusa contro fughe di migranti, Prefettura: ”Nessun positivo allontanato”

Arriva l’esercito a Lampedusa. Nell’hotspot di contrada Imbriacola sono arrivati uomini e mezzi con l’obiettivo di rafforzare il contingente di vigilanza già attivo. Lo puntualizza la Prefettura di Agrigento, spiegando che nella struttura “è già operativa la collaborazione con l’Ente gestore per il supporto sanitario e di mediazione culturale da parte di personale della Croce Rossa”, giunto nei giorni scorsi a Lampedusa grazie all’intervento del capo dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione. Per quanto riguarda le fughe dall’hotspot verificatesi nei giorni scorsi, la Prefettura sottolinea come sia “massima l’attenzione e l’impegno di tutte le componenti delle forze dell’ordine, ora supportate anche dell’Esercito, per contrastare gli allontanamenti dei migranti che comunque non riguardano quelli positivi al Covid, che rimangono isolati in una struttura appositamente deputata all’interno del centro”. (Adnkronos)