Nadef: su spesa pensioni pesa Quota 100, +0,8 punti in 3 anni

“Le previsioni della spesa pensionistica continuano a scontare il sensibile aumento del numero di soggetti che accedono al pensionamento anticipato, con Quota 100” e le altre opzioni. “Secondo la previsione a legislazione vigente, una crescita della spesa per pensioni piu’ contenuta rispetto a quella dell’economia contribuira’ a far scendere il rapporto tra tale spesa e Pil, dal 17,1% del 2020 al 16,2% nel 2023. Cionondimeno, la spesa per pensioni a legislazione vigente nel 2023 risultera’ piu’ alta di 0,8 punti percentuali in rapporto al Pil in confronto al 2019”. Lo si legge nella bozza della Nadef che sara’ approvata stasera al Consiglio dei ministri. bab (RADIOCOR)