Migranti: naufragio a 30 miglia da Lampedusa, almeno 3 dispersi

Il naufragio di una imbarcazione con a bordo almeno 16 migranti libici e’ avvenuto al largo di Lampedusa. Tre sono i dispersi, ha riferito all’AGI il sindaco dell’isola, Toto’ Martello, mentre 13 persone sono state soccorse a portate a terra. L’intervento era stato chiesto, spiega Martello, dalle autorita’ maltesi. Secondo quanto riferisce su Twitter il giornalista di Radio radicale Sergio Scandura, che per primo ne aveva dato notizia accompagnandola con tracciati marittimi e arei, i dispersi sono 5 e 14 i sopravvissuti, approdati nell’isola siciliana. “L’imbarcazione dei libici – spiega Scandura – sarebbe partita martedi’ notte da Zawia: dopo essersi lasciati alle spalle l’area della piattaforma Bouri, si e’ avuto un “peggioramento del mare” che ne ha causato la deriva. Sono ancora in corso ricerche a 30 miglia da Lampedusa. L’evento Sar e’ in corso da almeno 6 ore. (AGI)