Pensioni, Uil: ”In Italia si spende intorno al 12% del Pil”

“Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Anche un Istituto autorevole come l’Ufficio Parlamentare di Bilancio commette l’errore di quantificare la spesa per Pensioni in Italia al 17% del Pil. La Uil lo ha ripetuto a Urbi et Orbi che per Pensioni in Italia si spende intorno al 12% del Pil, dato confermato da molti Istituti accademici e anche dalla lettura del bilancio dell’INPS, una spesa perfettamente in media con quello che avviene negli altri paesi europei. La stima dell’UPB contiene tutta la spesa assistenziale che con le Pensioni non c’entra nulla. È più che mai necessario insediare, a 10 mesi dall’approvazione della Legge, la Commissione Istituzionale per separare la spesa previdenziale da quella assistenziale. È un ritardo vergognoso che continua a penalizzare il nostro Paese e soprattutto i lavoratori e i pensionati”. Così in una nota Domenico Proietti, Segretario Confederale UIL. (LaPresse)