Migranti: nuova fuga di massa da Villa Sikania, setacciata Siculiana

Nuova fuga di migranti da Villa Sikania, il centro di accoglienza dove – nella notte fra il 3 e il 4 settembre – un ventenne eritreo ha perso la vita, investito e ucciso da un’auto dopo avere tentato di scappare dalla struttura. Oltre una trentina di ospiti, forse tutti minorenni, nel pomeriggio, hanno eluso la sorveglianza delle forze dell’ordine e sono riusciti a far perdere le proprie tracce dirigendosi verso Siculiana. Polizia e carabinieri stanno setacciando il paese. (AGI)