Violenza sulle donne, Anci Sicilia: ruolo amministratori locali essenziale

“Ogni giorno nel nostro Paese le donne sono vittime di violenze fisiche e psicologiche, soprusi, discriminazioni e il ruolo degli amministratori locali e’ anche quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su un fenomeno che il lockdown, imposto dalla pandemia, con le famiglie costrette tra le mura domestiche, ha purtroppo enfatizzato”. Lo dice Leoluca orlando, presidente di ANCI Sicilia in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. “Si tratta di un fenomeno che ha conseguenze tragiche sulla vita di tante donne e di tanti minori anche nel nostro territorio, come testimoniano le tante richieste di aiuto che arrivano nei centri antiviolenza dei nostri comuni”, continua. “Siamo consapevoli che e’ necessario un cambiamento di cultura e mentalita’ che parta dalla quotidianita’ di ogni cittadino e attraverso percorsi educativi che coinvolgano anche le istituzioni scolastiche dai piu’ giovani – conclude Orlando – ma e’ necessario aumentare l’impegno di tutti, istituzioni e societa’ civile per far emergere il sommerso e per fornire alle tante donne e ai tanti minori vittime di violenza, gli strumenti e le risorse economiche necessari a tutelare la loro vita e il loro futuro, in una societa’ piu’ giusta e solidale”. (ANSA)