Mafia, avvocato Di Gregorio: ”Ora sentenza Mannino entri nel processo trattativa”

“Sto pensando che davanti a un monumento di sentenza come quella della Corte di Appello – Presidente dott. Adriana Piras – presentare ricorso per Cassazione, giusto per farlo e poi dichiarare inammissibile, potrebbe sostanziare ‘accanimento giudiziario’. Lo vedi quando una sentenza non ti dà spazi, con una doppia conforme assoluzione, insistere può apparire persecutorio e in fondo lo e”. Lo scrive su Facebook l’avvocata Rosalba Di Gregorio, legale di parte civile del processo sul depistaggio sulla strage Borsellino, commentando l’assoluzione definitiva di Calogero Mannino. “Anche se, a dirla tutta, l’insistenza non era solo per Mannino ma per non far traballare il processo in ordinario- aggiunge l’avvocata – ora questa sentenza, essendo definitiva, può entrare nel processo presieduto da dott. Angelo Pellino”. “Va bene – conclude – poi ci pensa Purgatori a ‘revisionare televisivamente’ questa pronuncia di oggi…”. (Adnkronos)