Migranti, fuga durante trasferimento: carabiniere ferito, tunisini tra le campagne di Cattolica Eraclea

Rivolta e fuga di migranti durante un trasferimento in bus dalla tensostruttura di Porto Empedocle, nell’Agrigentino, a Trapani. Dieci degli 82 stranieri, sbarcati ieri pomeriggio sempre a Porto Empedocle, sono riusciti a fuggire dopo avere aperto le portiere del bus in corsa e picchiato un carabiniere, in servizio di vigilanza e scorta del mezzo, che aveva cercato di impedire il loro allontanamento. Il militare e’ stato trasferito, poiche’ lievemente ferito, al pronto soccorso dell’ospedale di Ribera. I dieci tunisini, che pare abbiano approfittato del rallentamento del mezzo e travolto il carabiniere che aveva tentato di bloccare la portiera, sono riusciti a disperdersi nelle campagne di Cattolica Eraclea. (AGI)