Montallegro, il sindaco: ”Ritiro dimissioni per senso di responsabilità verso comunità”

“Cari concittadini, ho annunciato giorni fa le mie dimissioni da presentare in data odierna. Oggi mi ritrovo a ritrattare questa decisione per il senso di responsabilità verso una Comunità”. Lo ha scritto su facebook il sindaco di Montallegro Caterina Scalia, che ha aggiunto quanto segue: “Siamo in piena emergenza Covid, i casi crescono esageratamente, questa mattina mi hanno confermato la positività dei 9 casi riscontrati nelle giornate di prevenzione scolastica, naturalmente aggiungeremo le rispettive famiglie ed ecco che i numeri saranno tantissimi, ed il rischio di rimanere zona è molto è molto alto. Il ruolo del Sindaco è diverso dal ruolo dei consiglieri comunali. Consapevole, che i consiglieri dell’opposizione hanno presentato la mozione di sfiducia del Sindaco, con le motivazioni molto ma molto discutibili. Considerate le vicende del governo nazionale, che ieri sera ha incassato la fiducia delle camere, non ci sarà più la possibilità di eventuali elezioni in primavera, quindi le mie eventuali dimissioni o sfiducia significherebbe il commissariamento per un lungo periodo di questo Comune, con le sue conseguenze. E come dice qualche amico , la gestione Commissariale non può essere migliore della gestione del peggiore Sindaco. Non lascerò questa comunità allo sbaraglio, senza dirigenti, senza bilancio e soprattutto in questo bruttissimo momento di pandemia dove ci sono decine di famiglie in quarantena e che hanno bisogno del Sindaco anche per una parola di conforto e di incoraggiamento. Questi giochetti politici li lascio commentare ai posteri della politica, mi appello al buon senso dei consiglieri comunali che saranno chiamati a votare la mia sfiducia. Voglio tranquillizzare tutti i cittadini, e vi assicuro che sono tantissimi, che il Sindaco Caterina Scalia non abbandona la barca in difficoltà. Approfitto per dirvi che sto predisponendo delle giornate di prevenzione anti covid 19 e raccomando sempre di osservare tutte le disposizioni di prevenzione, usciamo solo per necessità”.