Diciassettenne trovata morta carbonizzata a Caccamo, i genitori avevano presentato denuncia scomparsa

I genitori di Roberta Siragusa, la diciassettenne trovata senza vita questa mattina in un burrone nella zona di Monte San Calogero a Caccamo, in provincia di Palermo, hanno presentato ieri sera la denuncia della scomparsa della ragazza.  E’ stato il fidanzato, diciannovenne, Pietro Morreale, a presentarsi questa mattina in caserma per indicare il luogo del ritrovamento del corpo. Il giovane verrà interrogato nelle prossime ore. Le indagini sono coordinate dalla procura di Termini Imerese.  (Adnkronos)