Diciassettenne morta in burrone a Caccamo, fidanzato fermato per omicidio

La Procura di Termini Imerese ha disposto il fermo di Pietro Morreale, il 19enne indagato per per la morte della fidanzata Roberta Siragusa. E’ stato Morreale, ieri mattina, a far ritrovare il corpo semi carbonizzato della ragazza in fondo a un dirupo nelle campagne di Caccamo. Morreale e’ accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. (ANSA)