Musumeci: ”Sicilia arancione e ora puntiamo a zona gialla, dipende dalla responsabilità di tutti”

“Avevamo ragione. Le due settimane di zona rossa ci consentono di poter finalmente passare alla zona arancione perché si è dimezzato il numero dei contagi e si è ridotto il numero delle perdite umane. Abbiamo avuto ragione”. Lo ha detto in un video il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sul passaggio della Sicilia in “zona arancione”. “Pensavamo di dovere anticipare la zona rossa – ha aggiunto – per evitare la degenerazione che ci avrebbe costretto per tutto il mese di febbraio a restare chiusi. E’ chiaro che la zona arancione non è il massimo, noi puntiamo alla zona gialla e alla fine a quella bianca, ma dipende da tutti, dipende dalla responsabilità di ciascuno e di tutti. Intanto, io sono contento che abbiamo potuto  finalmente guardare con realismo alla esigenza concreta di tutelare il diritto alla salute e il diritto alla vita nonostante le tante incomprensioni. Speriamo che da Roma arrivino presto in sostegni agli operatori economici di cui c’è tanto, ma tanto bisogno e questa crisi di governo non ci aiuta ad accelerare i processi. Serve sostegno concreto e celere”.