Siculiana, consigliere Lauricella chiede interventi urgenti sulla Ss 115

Il consigliere comunale Davide Lauricella ha scritto una nota ad Anas e a tutti gli enti competenti per mettere in sicurezza il tratto della ss 115 nei pressi di Siculiana, tra il primo e il secondo bivio di entrata, dove insiste il centro di accoglienza ex hotel Villa Sikania. “Il tratto stradale della ss 115 che costeggia Siculiana è sicuramente diventato troppo pericoloso, sia per la presenza dell’ingresso del centro di accoglienza proprio sulla statale, sia per la presenza delle corsie di accelerazione del bivio in un tratto di strada in cui i mezzi sfrecciano ad alta velocità,” ha dichiarato  Lauricella. “Come ho scritto nella nota indirizzata alle autorità competenti – ha aggiunto – in questo tratto di strada negli ultimi due anni sono già avvenuti due incidenti mortali, oltre che alcuni incidenti senza gravi conseguenze, sintomo di una pericolosità ormai acclarata. Ho chiesto all’Anas e agli altri Enti competenti un intervento immediato per mettere in sicurezza questo tratto stradale, installando luci che segnalano il pericolo, bande rumorose, limitazioni di velocità e tutti gli strumenti ritenuti più idonei per evitare tragici incidenti. Inoltre, ho pure inviato la nota alla Prefettura e alla Questura per ricordare come la presenza del centro di accoglienza proprio lunga la statale crea costantemente pericolo per i migranti che spesso scappano dal centro, per le forze dell’ordine in servizio e per i cittadini che transitano nella statale. Sarebbe opportuno evitare la perdita di altre vite umane. “