Covid: nel 2020 italiani in rete il 26% del tempo in più

L’emergenza sanitaria e i cambiamenti di vita hanno fatto aumentare l’utilizzo della rete da parte degli italiani. Secondo una indagine di Comscore, a dicembre 2020 i nostri connazionali hanno infatti trascorso in rete il 26% di tempo in piu’ rispetto all’anno precedente. E’ esplosa l’audience dei siti di salute (+31%), e-Government (+60%) ed education (+69%). Il 26% del tempo in piu’ trascorso online si traduce in 2 ore e 46 minuti medi al giorno per utente, l’aumento maggiore si registra nele fasce di popolazione piu’ giovani (18-24 anni) che passano mediamente sulla rete 3 ore e 34 minuti al giorno. Il traffico in app rappresenta ormai il 73% del tempo totale speso (+6 punti percentuali rispetto a dicembre 2019); sulle piattaforme di Google e Facebook si trascorre ormai oltre la meta’ (50,4%) del tempo complessivamente passato sulla rete. La penetrazione dell’utilizzo di Internet nel nostro paese raggiunge il 73%: 3 punti percentuali in piu’ rispetto al 2019, ma e’ ancora forte il divario con i Paesi digitalmente piu’ evoluti come Stati Uniti (90%) e Gran Bretagna (86%), ma anche con la Spagna (84%). Le app con i piu’ alti tassi di crescita sono quelle per il lavoro (Teams e Zoom) e la didattica a distanza (Google Classroom) ma anche quelle legate a servizi di pubblica utilita’ come l’app IO che a Dicembre 2020 ha raggiunto i 9,3 milioni di utilizzatori o Poste ID che arriva a 7 milioni. (ANSA)