A fuoco auto del giornalista Francesco Scollo a Caltagirone, sostegno Assostampa Sicilia

I carabinieri indagano dopo l’incendio che ieri, a Caltagirone, ha distrutto l’auto del giornalista Francesco Scollo, collaboratore di LiveSicilia e del mensile “S”. Il mezzo era parcheggiato davanti all’abitazione del cronista che di recente si e’ occupato di inchieste sulla mafia del Calatino, ricostruendo delicate vicende relative ad appalti pubblici. “Vorremmo che si trattasse soltanto di un incidente – afferma Roberto Ginex, segretario regionale dell’Assostampa – ma le fiamme all’auto del giovane e scrupoloso collega non lasciano presagire nulla di buono, anche perche’ nei mesi scorsi ignoti avevano fatto irruzione nella casa del collega. Massima solidarieta’ e confidiamo nelle indagini dei carabinieri affinche’ si faccia chiarezza su quanto accaduto”. (AGI)