Mafia, l’avvocata Angela Porcello cancellata dall’Ordine degli avvocati di Agrigento

L’avvocato Angela Porcello, arrestata da carabinieri del Ros nell’ambito dell’inchiesta antimafia ‘Xydi’ della Dda di Palermo, e’ stata cancellata dall’Albo degli avvocati. Lo ha deciso il consiglio dell’Ordine di Agrigento, presieduto da Vincenza Gaziano. La cancellazione – un atto amministrativo dovuto in seguito al venire meno dei requisiti, come conseguenza della misura cautelare – e’ stata disposta prima che all’organismo rappresentativo della professione forense siano stati trasmessi gli atti da parte dell’autorita’ giudiziaria. Il procedimento disciplinare nel merito spettera’, in seguito, al consiglio distrettuale. Angela Porcello, 50 anni, e’ accusata di associazione mafiosa con un ruolo direttivo nella provincia di Agrigento: in particolare le si contesta di avere gestito affari e soldi delle famiglie del mandamento insieme al compagno, l’imprenditore Giancarlo Buggea, gia’ condannato a 8 anni per mafia nell’inchiesta ‘Ghost’. (ANSA)