Armato minaccia coppia, arrestato incensurato a Vittoria

La Guardia di finanza ha arrestato un incensurato quarantasettenne di Vittoria trovato in possesso di un’arma illegale appena utilizzata per minacciare due cittadini. I militari della Compagnia di Vittoria e della Tenenza di Modica sono intervenuti in soccorso della coppia che aveva denunciato di essere stata minacciata con un’arma da fuoco nel corso di una discussione avvenuta per motivi legati al mancato pagamento di una prestazione di lavoro. Nel corso della perquisizione l’arma e’ stata trovata nella spalliera del letto: una carabina Beretta calibro 22, con caricatore inserito munito di 6 proiettili e un contenitore di plastica contenente altre 7 cartucce. La carabina e’ risultata accorciata nella parte posteriore e modificata con un’impugnatura ‘a pistola’, al fine di ottenere un maggiore controllo e una maggiore offensivita’. Inoltre, e’ stata riscontrata l’abrasione del numero di matricola. L’incensurato e’ stato posto agli arresti domiciliari e segnalato per minaccia aggravata. (AGI)