Sanità, concorso progettazione per completare ospedale Ragusa

Un concorso di progettazione per completare l’ospedale ‘Giovanni Paolo II’ di Ragusa attraverso un protocollo d’intesa siglato oggi tra Asp Ragusa e consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori e consiglio dell’ordine degli architetti della provincia di Ragusa. Un tipo di concorso di progettazione che ha lo scopo di acquisire il miglior progetto garantendo l’individuazione dei professionisti che dovranno redigere i successivi livelli di progettazione. La procedura del concorso, rispetto a una gara ordinaria per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria con il criterio dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa, si svolge in tempi piu’ brevi e consente l’acquisizione diretta del progetto. “La scelta che abbiamo operato riteniamo sia la piu’ idonea per il completamento del nuovo presidio ospedaliero di Ragusa che permettera’ di unificare, in un’unica sede, le strutture ospedaliere di Ragusa con una superficie utile lorda di circa 60.000 metri quadri”, dice Angelo Aliquo’, direttore generale di Asp Ragusa. Presenti, tra gli altri, il vice presidente del consiglio nazionale degli architetti Rino La Mendola e il presidente del consiglio dell’ordine degli architetti della provincia di Ragusa Salvatore Scollo, il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassi’ e diversi parlamentari nazionali e regionali. Il consiglio nazionale degli architetti mettera’ a disposizione dell’Asp, gratuitamente e per tutta la durata del concorso, un’apposita piattaforma informatica, sulla quale svolgere il concorso stesso in pieno anonimato, secondo i principi del codice dei contratti pubblici. (ANSA)