Agenti polizia penitenziaria aggrediti nel carcere dell’Ucciardone di Palermo

Aggressione questa mattina ai danni di due agenti della polizia penitenziaria, trasportati al pronto soccorso del Buccheri La Ferla a Palermo. Poche ore prima un altro agente e’ stato ricoverato in ospedale con una prognosi di una settimana per una ferita provocata alla mano da un detenuto. Le aggressioni sono avvenute sempre alla sezione nona dell’Ucciardone. Sono denunciate dal segretario provinciale del sindacato Cnnp Maurizio Mezzatesta. “Abbiamo chiesto di vigilare su questa sezione e cercare di porre fine alle aggressioni – dice Maurizio Mezzatesta – ma fino adesso le nostre richieste sono rimaste lettera morta”. “La Lega – dice Igor Gelarda capogruppo della Lega in consiglio comunale – ha presentato una interrogazione parlamentare, con il deputato Minardo, coordinatore Regionale della Lega Sicilia, dove chiediamo piu’ tutela e un rinforzo di organico per la struttura. Per affrontare la problematica, inoltre, abbiamo anche costituito un dipartimento specifico, quello degli istituti penitenziari, che fara’ proposte a livello regionale ma anche nazionale per affrontare la problematica e cercare di interrompere questo flusso di violenza verso gli appartenenti alla polizia penitenziaria”. (ANSA)