Ribera, inaugurate due ”panchine rosse” in Piazza Verdi e alla Villa Comunale

In occasione dell’8 marzo, l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Matteo Ruvolo, su
proposta dell’Assessore alle pari opportunità Mariella Ragusa, ha voluto installare due panchine
rosse donate dalla ditta Vivai Natura Verde di Ezio Tavormina.
Le Panchine rosse rappresentano un simbolo di rifiuto della violenza nei confronti delle Donne, un
segno permanente di memoria e speranza che può diffondersi nella nostra Città.
“il gesto – spiega l’Assessore Ragusa – ribadisce la necessità di riflettere sugli ostacoli culturali e
legislativi che ancora rallentano la piena attuazione della parità di genere. Un ringraziamento –
continua l’Assessore – va ad Ezio Tavormina che ancora una volta ha dimostrato sensibilità e
generosità nei confronti della nostra comunità.”
Non potendo, causa le restrizioni legate all’emergenza Covid19, al momento organizzare eventi di
incontro e riflessione, per dare maggiore significato all’iniziativa, l’Amministrazione invita la
popolazione e tutti coloro che avessero occasione di recarsi nelle aree dove sono state installate le
panchine, a lasciare un pensiero su un bigliettino sulla panchina, scattando una foto e
condividendola sui social.
L’impegno dell’Amministrazione Comunale continuerà anche dopo la ricorrenza dell’8 marzo con
altre iniziative in programma, come ad esempio, la stipula di un protocollo di intesa con il “centro
antiviolenza di Agrigento”.
Infine l’Amministrazione vuole rendere omaggio anche a tutti quegli Uomini che sanno stare con
rispetto ed amore accanto ad una Donna.