Sicilia, Forza Italia: Valeria Grasso nominata responsabile regionale dipartimento antiracket

Valeria Grasso, testimone di giustizia e da sempre in prima fila nelle azioni di contrasto alla criminalità organizzata e in difesa della legalità, è stata nominata responsabile regionale del Dipartimento antiracket, antiusura e per l’intero settore dei beni confiscati, di Forza Italia. La nomina è stata formalizzata questa mattina durante un incontro con il coordinatore regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè e alla presenza del deputato regionale Mario Caputo. “Sono veramente onorato – ha detto Gianfranco Miccichè – per la scelta di una donna coraggiosa come Valeria Grasso, che ho sempre ammirato per il suo impegno contro la mafia, di assumere la responsabilità di un dipartimento importante come quello contro la mafia delle estorsioni e dell’usura, oltre che impegnarsi per la valorizzazione dei beni confiscati alla mafia in Sicilia. Il nostro partito – ha concluso Miccichè – sarà al suo fianco per sostenerla in questo lavoro straordinario“.

“Sono grata all’onorevole Miccichè per avere voluto con forza conferirmi un incarico prestigioso che cercherò di svolgere con impegno e dedizione, mettendo a frutto anni di esperienza. Conto anche di coinvolgere tutte le donne e i giovani che in questi anni sono stati al mio fianco”. “Dopo mesi di incontri e di programmi – ha detto il deputato Mario Caputo – sono felice della decisione di Valeria Grasso di militare in Forza Italia, alla guida di un dipartimento come quello voluto fortemente dal Presidente Miccichè. Tutto il gruppo parlamentare dell’Ars sarà al suo fianco e cominceremo da subito a lavorare insieme per iniziative legislative a sostegno di imprenditori vittime delle pressioni mafiose e per rilanciare l’utilizzo dei beni confiscati a Cosa nostra“.